Condividi l’articolo

Author

testplsOK

Share

Giardiniera in Agrodolce

Il prodotto “Giardiniera in Agrodolce dal Fresco – Filotei Group” è realizzato con materie prime di ottima qualità quali vegetali misti per circa il 50% del peso (finocchi, cavolfiori, carote, peperoni), conservati sotto aceto di vino, dove ogni ingrediente conferisce specifiche proprietà nutrizionali e salutistiche che vedremo nel dettaglio.

Importante sottolineare come questi ingredienti siano combinati in maniera tradizionale come si farebbe “a casa”, per non stravolgere le ricette tramandate da anni, nemmeno durante la produzione in grande scala. A dimostrare ciò, è importante sottolineare come il prodotto abbia una durata di conservazione di circa 4 giorni in frigo, una volta aperto.

Guardando nel dettaglio ciascun ingrediente, passiamo in rassegna le proprietà di ognuno di essi:

  • Finocchi: hanno ottime proprietà depurative, antiossidanti e digestive. Inoltre, sono ricchissimi d’acqua, poveri di calorie, grassi e carboidrati e hanno un alto contenuto di fibre, che ne conferiscono un basso indice glicemico (misura dell’innalzamento della glicemia conseguente ad un pasto); ottimi quindi per chi segue diete ipocaloriche o soffre di diabete. Al contempo sono ricchi di sali minerali, tra cui in particolar modo potassio (implicato nella contrazione muscolare e nella regolazione della pressione arteriosa), fosforo (essenziale per ossa e denti, ma anche per il sistema nervoso e muscolare) e calcio (anch’esso componente di ossa e denti e coinvolto nella contrazione muscolare). Le vitamine più abbondanti sono invece la vitamina A (importantissima per il sistema immunitario e il processo visivo) e C (vitamina fondamentale per la regolazione delle difese immunitarie, ma non solo). Inoltre, i finocchi sono ricchissimi di polifenoli (sostanze antiossidanti) tra cui la quercetina, con riconosciute proprietà antitumorali e l’acido rosmarinico (lo stesso che si trova appunto nel rosmarino), con attività depurative del fegato. I finocchi godono, inoltre, di ottime proprietà diuretiche e quindi ipotensive, espettoranti (liberazione delle vie aeree) e soprattutto digestive in quanto aiutano a ridurre gonfiori e pesantezza intestinali.
  • Cavolfiori: come i finocchi, i cavolfiori sono molto ricchi d’acqua e poveri di grassi e carboidrati (hanno quindi un basso contenuto calorico), ma anch’essi contengono un buon quantitativo di fibre che aiutano a ridurre l’indice glicemico dei pasti ed aumentare il senso di sazietà. Inoltre, contengono una buona percentuale di proteine (circa 3 grammi su 100 grammi) e sono particolarmente ricchi in potassio, fosforo e soprattutto calcio (come i finocchi), ma anche magnesio (anch’esso fondamentale per ossa e denti insieme a calcio e fosforo, ma implicato anche nella contrazione muscolare e stimolazione nervosa). Tra le vitamine, oltre ad essere ricchi anch’essi in vitamina A e C, contengono anche buone quantità di vitamina K (implicata nella coagulazione sanguigna e salute ossea). In più, i cavolfiori contengono sostanze particolarmente importanti come isotiocianati e glucosinolati (responsabili dell’odore pungente di queste verdure), che hanno ottime attività protettive nei confronti del cancro al tratto digerente, nonché depurative del fegato.
  • Carote: fanno parte della stessa famiglia dei finocchi. Per la precisione parliamo delle comuni carote arancioni perché ne esistono tantissime varietà di diversi colori. Queste sono ricche di fibre e carboidrati ma povere in proteine e grassi, con un contenuto calorico medio tra le verdure (circa 40 kcal su 100 grammi). Tra i minerali, oltre potassio, calcio e fosforo, abbiamo discrete quantità anche di ferro. Tra le vitamine, oltre alle vitamine del gruppo B (fondamentali per la funzione energetica delle cellule), troviamo un precursore della vitamina A, il beta-carotene (da cui deriva appunto il nome dell’ortaggio). Questo è un ottimo antiossidante che protegge dall’azione dei radicali liberi che provocano “invecchiamento cellulare” e una volta convertito in vitamina A nel nostro organismo, interviene in diversi processi quali la visione, la protezione della pelle dai raggi solari ed il differenziamento cellulare. Le carote, grazie a questi composti, proteggono il sistema cardiovascolare, la cornea (protettive nei confronti della degenerazione maculare) e la pelle (oltre a favorirne l’abbronzatura).
  • Peperoni: nel prodotto sono contenuti peperoni gialli e rossi, che hanno un ottimo contenuto d’acqua e fibre; sono invece poveri di grassi e proteine ed hanno un contenuto modesto di carboidrati (si tratta sempre di verdure a ridotto contenuto calorico). Importantissima la quantità di vitamina C contenuta nei peperoni (soprattutto rossi), tanto che 100 grammi di questo ortaggio coprono l’intera razione giornaliera raccomandata di questa vitamina. Sono inoltre ricchi anch’essi in vitamina A ma anche luteina, un carotenoide anch’esso implicato nella visione. Tra le proprietà emergono in particolar modo quella idratante e diuretica (in quanto ricchi di potassio), quella protettiva del sistema cardiovascolare (grazie alla presenza elevata di vitamina C che mantiene in salute i vasi sanguigni e riduce il colesterolo cattivo “LDL”) e quella protettiva della retina (grazie alla luteina).
  • Aceto di vino: anch’esso ricco di sostanze antiossidanti quali i polifenoli derivati dall’uva con cui viene prodotto, aiuta a contrastare l’invecchiamento cellulare. Inoltre, grazie alla presenza di acido acetico contribuisce a mantenere controllati i livelli di zucchero nel sangue e a ridurre i livelli di pressione sanguigna.

L’acidità dell’aceto è ideale per mantenere intatta la vitamina C contenuta nei peperoni, finocchi e cavolfiori, dato che questa vitamina predilige un ambiente acido per conservarsi inalterata.
La “Giardiniera in Agrodolce dal Fresco – Filotei Group” è un ottimo prodotto quindi da consigliare a tutti coloro vogliano migliorare la propria salute cardiovascolare (colesterolo, trigliceridi, pressione alta) e metabolica (diabete, fegato appesantito, infiammazione cronica). In particolar modo, l’assunzione quotidiana di verdura di diversi colori è importantissima per garantire tutte le sostanze benefiche contenute in ogni tipologia di ortaggio. In questo caso le notevoli quantità di vitamina C, fibre, acqua e sostanze protettive come glucosinolati (contenuti nei cavolfiori) e acido rosmarinico (contenuto nei finocchi), aiutano a contrastare questi stati metabolici alterati. Si consiglia in questi casi di sgocciolare bene il prodotto per ridurre la quantità di sale e zuccheri residui.

Questo prodotto è adatto anche a tutti gli anziani e le donne in menopausa che necessitano di apporti superiori di vitamine e minerali come calcio e fosforo, fondamentali per la salute di ossa e denti, ma anche vitamina C, beta-carotene e luteina per il miglioramento della vista. Inoltre, la presenza di sostanze antitumorali come i glucosinolati e la quercetina, contribuiscono alla prevenzione di forme tumorali a cui questi soggetti potrebbero andare incontro. Si consiglia in questi casi di sgocciolare bene il prodotto e in caso, di sciacquarlo, per ridurre la quantità di sale e zuccheri residui.

Il prodotto è consigliato anche a tutti coloro soffrano, a causa della propria condizione (es. influenza, patologie, ecc.) o a quelle ambientali (es. cambio di stagione), di un abbassamento delle difese immunitarie che potrebbero essere almeno in parte ripristinate dall’altissimo contenuto di sostanze benefiche quali vitamine A e C e carotenoidi presenti nel prodotto.

Il prodotto è perfetto anche per chi segue una dieta dimagrante ipocalorica in quanto contiene poche calorie ed è ricco di tantissime sostanze benefiche sopra citate, importanti per la linea e la salute generale dell’organismo. Inoltre, essendo il prodotto molto ricco d’acqua, risulta utilissimo anche nel migliorare l’idratazione nei mesi più caldi, favorendo al contempo la depurazione dell’organismo. In particolar modo, se ben sgocciolato, il prodotto aiuterà anche nel drenare i liquidi in eccesso e contrastare situazioni quali ritenzione e cellulite, condizioni che si riscontrano con più facilità nei mesi estivi. Rimanendo in tema di cura dell’estetica e salute del proprio corpo, il prodotto è consigliatissimo per gli stessi mesi estivi, in quanto ricco di sostanze che favoriscono la protezione dai raggi solari e l’abbronzatura, quali la vitamina A e i carotenoidi.

Prodotto indicato anche per soggetti sportivi che necessitano di molta acqua da reintegrare dopo l’attività fisica, insieme a vitamine quali vitamine del gruppo B (energetiche) e vitamina C (antiossidante per contrastare l’infiammazione post-attività), ma anche sali minerali quali potassio, magnesio, calcio e fosforo, per il ripristino degli equilibri idro-salini, il recupero muscolare e la salute delle ossa.

Nonostante ciò, il prodotto è consigliatissimo anche per chiunque non pratichi attività sportiva, per le proprietà salutistiche e protettive sopra indicate; ricordarsi soprattutto in quest’ultimo caso di sgocciolare il prodotto per ridurre il contenuto di sale e zuccheri.
Infine, essendo assicurata l’assenza di glutine nel prodotto, questo risulta ideale anche per persone intolleranti al glutine e celiache che vogliano inserire nella propria alimentazione verdure fresche e genuine, senza rinunciare al gusto e alla facilità di preparazione che questo prodotto offre.

CONSIGLI DI UTILIZZO:

La “Giardiniera in Agrodolce dal Fresco – Filotei Group” è un ottimo CONTORNO da consumarsi tal quale per preparare piatti veloci ma allo stesso tempo sani, gustosi e belli da vedere, grazie ai colori che offre; non si dovrà rinunciare ad una buona porzione di verdure anche in caso di poco tempo a disposizione. Questa si può consumare come si presenta oppure può essere tagliata a pezzetti o striscioline per arricchire insalatone fresche e leggere, garantendone colore e benefici salutistici che ogni verdura al suo interno offre. Inoltre, la presenza di aceto nel prodotto, anche una volta che questo sarà sgocciolato, andrà a donare all’intero contorno un gusto piacevole e omogeneo.

La “Giardiniera in Agrodolce dal Fresco – Filotei Group” è un prodotto già pronto al consumo ideale anche per accompagnare veloci ANTIPASTI a base di salumi e formaggi come dei classici taglieri misti, in quanto, oltre ad arricchire il piatto di verdure e colore, il prodotto andrà a smorzare la “grassezza” tipica di salumi e formaggi, con la sua acidità.

Inoltre, il prodotto può essere utilizzato, una volta tagliato, per preparare crostini freddi ideali per l’estate, in abbinamento a salumi e formaggi freschi o perché no, frullato insieme a tonno o salmone per preparare sfiziose salse con cui andare ad arricchire gli stessi crostini. Un’ottima idea potrebbe essere anche quella di arricchire questi crostini con delle salse alle olive, che vanno a completare la portata con i loro grassi “buoni”, oltre a donarne ovviamente un piacevole sapore che si abbina perfettamente con quello acidulo della giardiniera. Provare le “Creme di Olive Verdi o Nere – Filotei Group” realizzate con altissime percentuali di olive fresche.

Ottima idea è anche quella di utilizzare la “Giardiniera in Agrodolce dal Fresco – Filotei Group” per preparare veloci PIATTI FREDDI A BASE DI CARNE (soprattutto bianca) da accompagnare con pane, grissini o crackers. Si otterrà così un piatto bilanciato, leggero e sfizioso semplicemente lessando o cuocendo alla griglia, ad esempio del petto di pollo, sfilacciandolo e aggiungendo il prodotto sgocciolato, che grazie al sapore agrodolce andrà a conferire all’intera preparazione acidità e dolcezza allo stesso tempo. Volendo, per arricchire ulteriormente il piatto, aggiungere altre verdurine fresche o anche sott’olio come melanzane, zucchine o pomodori, che oltre a completare il piatto in grassi “buoni” forniti dall’olio di conservazione, andranno ad attenuare l’acidità della giardiniera (provare ad esempio le “Melanzane, Zucchine o Pomodori Secchi Sott’Olio – Filotei Group”).

Parallelamente, il prodotto è perfetto anche per realizzare PIATTI FREDDI A BASE DI PESCE, abbinandosi perfettamente a pesce bollito o cotto al vapore come, ad esempio, il baccalà o il merluzzo per preparare sfiziose e colorate insalatone estive ricche in nutrienti e acqua. Ottima idea è anche quella di utilizzare la giardiniera per accompagnare del pesce cotto alla griglia come tonno o salmone o cucinato al forno come, per esempio, un’orata o un persico, serviti freddi con un’insalatina arricchita appunto con il prodotto e magari una salsa. Per completare il piatto, provare ad aggiungere delle cipolline o capperi sott’aceto (ottimi prodotti sono le “Cipolline in Aceto – Filotei Group” e i “Capperi/Frutti del Cappero in Aceto – Filotei Group”).

La “Giardiniera in Agrodolce dal Fresco – Filotei Group” è perfetta anche per preparare veloci e sfiziosi PRIMI PIATTI FREDDI come insalate di riso o farro (provare ad esempio il “Farro di Monteleone di Spoleto DOP – Filotei Group”), in abbinamento ad esempio a del tonno sott’olio o a dei formaggi freschi come la mozzarella. Come già accennato, il prodotto oltre a conferire colore e proprietà benefiche (riportate nella parte dedicata alle proprietà nutrizionali) al piatto, ne dona acidità che va a contrastare la parte grassa del tonno o dei formaggi. La combinazione primo-verdure è fondamentale per evitare forti sbalzi della glicemia (dannosi per la salute e la linea) dovuti all’ingestione di notevoli quantità di carboidrati (primo piatto) non controbilanciati dalle fibre (contenute nelle verdure della giardiniera). Per completare il piatto si potrebbero aggiungere delle olive fresche che si abbinano perfettamente al gusto acidulo della giardiniera (provare ad esempio le “Olive Verdi Intere o Denocciolate – Filotei Group”).

Infine, la “Giardiniera in Agrodolce dal Fresco – Filotei Group” potrebbe venir inserita all’interno di PANINI O PIADINE farciti con salumi come salame e mortadella, o affettati come prosciutto cotto o fesa di pollo/tacchino e magari qualche formaggio spalmabile come lo stracchino. Basterà semplicemente tagliare a fettine il prodotto una volta sgocciolato e questo andrà a donare sapore e morbidezza alla preparazione, oltre ad arricchirla in verdure, con tutte le conseguenze salutistiche sopra descritte che queste donano (in primis fibre che vadano a bilanciare l’indice glicemico solitamente abbastanza alto di queste preparazioni).

RICETTA CONSIGLIATA:

RICETTA: INSALATA DI RISO BASMATI CON GIARDINIERA IN AGRODOLCE, TONNO E OLIVE.

Ingredienti (per 2 persone):

  • 200 grammi di Riso Basmati;
  • 260 grammi di GIARDINIERA IN AGRODOLCE DAL FRESCO – FILOTEI GROUPsgocciolata;
  • 100 grammi di Tonno sott’olio sgocciolato;
  • 100 grammi di Olive nere denocciolate;
  • Olio EVO q.b.;
  • Sale q.b.;
  • Pepe nero q.b.;
  • Peperoncino Frantumato – Filotei Group” q.b.